Il Capoparto: che significa? Quando arriva?

Share

Il “Capoparto”: che significa? Quando arriva?

Per “Capoparto” si intende il primo ciclo dopo il parto, cioè la ripresa dell’attività ovarica.

Attenzione: l’attività ovarica può riprendere anche senza flusso mestruale.

Ma quando arriva?

L’arrivo del “Capoparto” varia da donna a donna ed è influenzato dall’allattamento.

Infatti allattando al seno si innalzano i livelli di Prolattina, che da una parte è responsabile della produzione di latte e dall’altra inibisce l’ovulazione. E’ un meccanismo fisiologico di contraccezione (LAM).

Quindi se si allatta al seno in modo esclusivo, almeno 4 ore anche di notte, il “Capoparto” potrebbe tardare ad arrivare. Ci sono donne che hanno avuto il “capoparto” anche dopo 2 anni.

Tutto cambia se non si allatta al seno o se si usa l’aggiunta o se il bimbo non poppa di notte: il “Capoparto” arriverà prima, dai 3 mesi a 8 mesi.

Quindi Mamme non disperate, arriverà. Nel mentre è opportuno prendere precauzioni (contraccezione) se non si vuole una nuova gravidanza.

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *